Sorbillo incontra Salvini: “Gli ho promesso di riaprire subito, ma ad una condizione…”

Il ritorno di Matteo Salvini a Napoli, ieri, è stato seguito con i riflettori puntati, per cogliere le reazioni dei napoletani e di tutti gli altri protagonisti. Tra questi, c’era sicuramente Gino Sorbillo, che aveva in programma un incontro privato con il Ministro dell’Interno.

Questo incontro, di breve durata, si è svolto all’aeroporto di Capodichino, dove il leader della Lega si è fermato per poi raggiungere Afragola, dove lo aspettava un vero e proprio bagno di folla.

Come riporta Il Mattino, i due hanno parlato solo per pochi minuti, durante i quali il pizzaiolo ha raccontato i recenti fatti di cronaca. Il Ministro dell’Interno gli ha promesso di recarsi presto da lui per mangiare una pizza, e gli ha chiesto di riaprire il locale quanto prima, già la prossima settimana.

Sorbillo ha assicurato che lo farà, ma ad una condizione: “La bonifica di vicoli e vicoletti dove si annidano molti dei problemi che poi si ripercuotono in tutta la città – le sue parole riportate dal quotidiano – Se piazziamo le telecamere in tutte le strade principali, e poi i vicoletti restano al buio, è chiaro che non risolviamo proprio niente. L’ho detto al ministro: bisogna cominciare a demolire tutto ciò che è stato costruito abusivamente, lì ognuno fa quello che gli pare e la legalità resta un concetto molto astratto”.

Potrebbe anche interessarti