Assolo, il film indipendente made in Naples dal respiro internazionale

Assolo - locandina

La Grande Mela, il jazz, il sogno, il ricordo, la realtà, le sensazioni – sono alcuni dei tasti che tocca “Assolo”, il film d’esordio dello scrittore e regista Massimo Piccolo, nato a Pomigliano d’Arco in provincia di Napoli. Tasti, ma sarebbe meglio dire chiavi, dato che il protagonista Danny “Sweet Touch”  Caputo è un sassofonista alle prese con il suo debutto nella grande musica a New York, in mondovisione. Quei pochi minuti, meno di un’ora, che lo separano dalla consacrazione o dalle polveri sono affollate di ricordi, donne, musicisti, ma non di rimpianti. Un film italiano dal respiro internazionale, che sfrutta quanto più possibile le sue radici, Napoli, quella lontana dalle commediucole e dai soliti prodotti sulla camorra, la Napoli vera, quella fatta di arte, di musica, di storia, di storie.

“Assolo” è stato prodotto da Moon Over Produzioni con un budget molto limitato e talenti prevalentemente napoletani: oltre al già menzionato Massimo Piccolo, abbiamo Valentina Caniglia come direttore della fotografia, unica italiana al di sotto dei 40 anni a partecipare negli Stati Uniti a lavori ai più alti livelli; Claudio Passilongo, diplomato in composizione, orchestrazione e improvvisazione Jazz, si è occupato della colonna sonora; Francesca Palumbo, costumista; Maddalena Stornaiuolo, attrice per il teatro e il piccolo e grande schermo, coproprietaria della casa editrice indipendente Marotta&Cafiero con sede a Scampia; David Power, padre inglese e madre napoletana, è un attore teatrale e ha avuto un ruolo in “Gomorra – La serie”. Debutto al cinema per Gaia D’Angelo, Zaira De Felice e Adriana Cardinale, mentre Danny Caputo è interpretato da Antonio De Matteo, che possiamo trovare in Ocean’s Twelwe (in cui hanno recitato tra gli altri George Clooney, Brad Pitt, Julia Roberts) , oltre che in Buongiorno, notte e Bella addormentata diretti da Marco Bellocchio.

Un progetto giovane, che punta alla qualità, alla valorizzazione del capitale umano e della nostra cultura, il quale è sicuramente da sostenere e considerare con attenzione. “Assolo” debutterà al cinema il prossimo 5 Giugno, nel frattempo, qui sotto, potete guardare il trailer ufficiale.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=GpiYAdmuCqU[/youtube]

Potrebbe anche interessarti