Reina: “Andare al Napoli fu una scelta forzata, ma non me ne pento”

Pepe Reina

Pepe Reina, ex portiere del Napoli ed oggi nel Milan, ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sport dove ha raccontato le lunghe trattative che lo portarono a indossare la maglia azzurra. L’intervista integrale verrà pubblicata sabato 26 gennaio 2019 alle 23:30 durante il programma “I signori del calcio”, in onda dopo Milan – Napoli. Il portiere non giocherà contro l’ex squadra a causa di un infortunio.

Indossare la maglia azzurra non fu una scelta ben accetta a quanto ha dichiarato: “Quella di andare a Napoli fu una scelta un po’ forzata. Ero vicinissimo al Barcellona. Avevo chiesto a Brendan Rodgers, all’epoca allenatore del Liverpool, di darmi una mano se fosse arrivato il Barcellona. Non volevo ascoltare nessun’altra offerta, avevo semplicemente voglia di rientrare a casa mia, a Barcellona e togliermi qualche sassolino per dimostrare il mio valore. Il Liverpool poi si era tutelato acquistando Mignolet e avevano deciso di mandarmi via in prestito”.

Dichiarazioni forti, soprattutto considerando quanto la tifoseria napoletana abbia amato Pepe Reina, considerandolo un vero e proprio napoletano. Infatti, il portiere ha poi aggiunto: “A Napoli comunque sono stato bene e sono stato orgogliosissimo di aver difeso la porta del Napoli. Lì hanno un pubblico incredibile, di vero cuore e una squadra che anno dopo anno ha fatto sempre meglio”. 

Potrebbe anche interessarti