Tragedia di Cardito, DeMa: “In alcuni luoghi accadono cose devastanti”

La notte del 28 Gennaio 2018 si è consumata la tragedia di Cardito, dove il piccolo Giuseppe ha perso la vita dopo essere stato massacrato di botte dal compagno della madre.

“Una tragedia che interroga tutti e interrogherà chi doveva percepire che in alcuni luoghi accadono cose devastanti”, queste le parole del sindaco Luigi De Magistris nell’intervista con web tv del comune di Napoli.

Il sindaco inoltre fa presente che in uno degli ultimi incontri del comitato metropolitano per l’ordine e la sicurezza pubblica, dove erano presenti anche i vertici della magistratura minorile,   è venuto fuori uno spaccato tra i comuni della città metropolitana dove gli operatori sociali sono insufficienti, si parla di uno, massimo due operatori sociali su territori anche di 50mila abitanti.

La critica di De Magistris è sui continui tagli fatti alle risorse degli enti locali e continua dicendo con la quota 100 andremo peggio perché saremo ridotti all’ossicino”.

Potrebbe anche interessarti