Codice della Strada, tutte le modifiche in arrivo: “no” a fumo e cellulari alla guida

autoIl Codice della Strada potrebbe subire presto modifiche importanti. In questi giorni, infatti, in Commissione Trasporti della Camera si sta discutendo sugli eventuali provvedimenti da includere o modificare nel testo normativo. Tra le novità maggiori c’è il divieto di fumare alla guida e l’utilizzo dei cellulari. Sembra essere accolta con favore anche la nascita di parcheggi per donne incinte, e l’inasprimento delle sanzioni per chi supera il limite di velocità in autostrada a tre corsie (che dovrebbe passare a 150 Km/h).

Novità anche per gli amanti della bici che potrebbero presto vedere l’arrivo di linee di arresto, più avanzate rispetto alle auto, in prossimità dei semafori. Per i ciclisti ci sarebbe in arrivo anche la possibilità di poter circolare sulle corsie preferenziali (di autobus e taxi) ed usufruire di incentivi per l’utilizzo del casco. L’unica novità, sempre per i ciclisti, che lascia un po’ perplessi è la possibilità di viaggiare contromano, nei centri abitati con limite di 30 km/h.

Tale provvedimento non prevede limitazioni (né per i veicoli, né per la larghezza della strada), o meglio delle limitazioni potranno essere stabilite dal Comune che deve opportunamente segnalarle. Infine, per chi guida un ciclomotore, oltre al casco, potrebbe arrivare l’obbligo di utilizzo di altro abbigliamento tecnico.

Potrebbe anche interessarti

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy