Napoli, tempesta di vento: caduti alberi e calcinacci. Domani scuole chiuse a Pozzuoli

Il maltempo e le forti raffiche di vento hanno messo nuovamente in ginocchio Napoli e provincia, che ieri hanno vissuto l’intera giornata in emergenza. Sono stati molti i danni nella città partenopea e in tutto l’hinterland, con caduta di alberi, calcinacci, oggetti di vario genere, per fortuna senza feriti.

In alcune zone di Napoli i crolli dei calcinacci hanno destato preoccupazione e necessitato interventi di messa in sicurezza con transenne in alcune aree, specialmente in corso Vittorio Emanuele, come testimonia un video pubblicato dal consigliere dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.

In via Taverna rossa e viale Michelangelo sono caduti alberi, in via dei Mille uno striscione pubblicitario ha rischiato di crollare sui passanti. Situazioni difficili anche tra via Cupa Rubinacci e Via Bisignano tra San Giovanni a Teduccio e Barra.

Oggi le condizioni meteo sembrano migliorate, ma l’allerta meteo persisterà fino alla mezzanotte. E c’è chi parla di rischio concreto di scuole chiuse anche per la giornata di domani. A Pozzuoli è stata già firmata l’ordinanza dal sindaco Figliolia. Possibile che avvenga anche in altre zone del Napoletano.

LE FOTO di Francesco Emilio Borrelli

Qui IL VIDEO di Francesco Emilio Borrelli

Potrebbe anche interessarti