Banda dello spray al peperoncino, sono tutte donne: è psicosi al Vomero

Una baby gang costituita da sole donne si aggira per il Vomero, zona collinare di Napoli, in scooter con dello spray al peperoncino.

L’episodio è stato raccontato da Ana Cristina Vaya Rodriguez, una donna spagnola che l’altra sera è stata vittima della baby gang.

Ma non sono la sola – racconta mostrando il volto irritato da bolle dopo l’episodio – Ho parlato con altre vittime che hanno subito lo stesso trattamento, sempre al Vomero. Mi sono spaventata moltissimo, anche perché ho un pacemaker». «Amo Napoli – continua la donna – E perciò l’accaduto mi fa ancora più male. Se tutti denunciamo questi episodi forse le cose in città miglioreranno».

Ana ha raccontato che erano le 22 circa di domenica sera quando stava attraversando in via Luca Giordano e sono passati due motorini, uno dei quali guidato da donne, e hanno iniziato a spruzzarle addosso, sui vestiti e sul volto una bomboletta da cui usciva «uno spray bianco di cui non saprei specificare meglio la natura».

Poi è arrivata un’altra «ondata di spray dal secondo scooter».

Potrebbe anche interessarti