Napoli. De Magistris stringe la mano a De Luca. “Sono un signore”

Dopo le frecciatine e i malumori dei giorni scorsi, sembra che i toni si siano addolciti tra il Presidente della Campania De Luca e il Sindaco Luigi de Magistris. Il sindaco ha infatti salutato il governatore a Castel Sant’Elmo, per l’apertura dell’eventoNapoli Città Libro.

Il tutto arriva a seguito della polemica dei giorni scorsi. Il Presidente De Luca infatti, durante l’incontro con le delegazioni dei Paesi partecipanti alle Universiadi di pochi giorni fa, sul palco non aveva salutato De Magistris. Un gesto che aveva scatenato non poche discussioni e che faceva trasparire tutta la tensione di questi giorni tra le due massime istituzioni campane. 

Il Sindaco ha poi commentato dicendo: C’è una differenza: io sono uomo delle istituzioni e sono anche un signore. Per me salutare le persone vale sempre, sono altri che quando si avvicinano non salutano, non rispondo alle lettere e non vogliono incontrarsi. Non è in corso né una rissa né un duello. Le mie porte sono sempre aperte per tutti anche per il presidente della Regione e per me sarebbe una bella notizia poterlo incontrare ma è come se facessi un monologo perché dall’altra parte non c’è l’intenzione”.

Insomma, sono parole di pacificazione quelle di De Magistris. La Campania tra pochi mesi dovrà dare gran prova del suo valore per le Universiadi. Un clima istituzionale distensivo non può far altro che portare giovamento.

Potrebbe anche interessarti