Blitz anti-droga nel Rione Traiano, sgominata la banda: una donna a capo degli spacciatori

I Carabinieri della Compagnia di Napoli Bagnoli hanno eseguito questa mattina delle misure cautelari a carica di 11 persone, appartenenti ad una banda di spacciatori nel Rione Traiano. E oltre ai fermi i Carabinieri hanno sequestrato 6,5 kg di hashish, 700 grammi di cocaina, 0,5 kg di marijuana, 150 munizioni e diverse telecamere posizionate in posti strategici per controllare le piazze e i possibili controlli delle forze dell’ordine.

Tra le persone fermate c’è anche una donna di 57 anni, ritenuta la personalità di spicco all’interno dell’organizzazione, una vera e propria “capessa” a cui tutti i suoi “affiliati” si rivolgevano e prendevano ordini. Sempre tra i destinatari dei provvedimenti vi è anche un uomo già arrestato per furto e coinvolto anche se non direttamente nella tragica fine del carabiniere Emanuele Reali travolto da un treno in transito, mentre rincorreva due dei complici dell’uomo fermato stamane. E per completare il quadro di “volti già noti”, tra le 11 persone ci sono anche i due aggressori di Brumotti, inviato di Striscia La Notizia, aggredito durante un servizio giornalistico nel Rione.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più