Napoli. Trentenne accoltellato nella notte a Porta Capuana. E’ caccia ai responsabili

coltelloVi è stata un’altra notte di paura per il centro storico. Questa volta ad essere stato accoltellato è un trentenne pakistano, che ieri era accorso in aiuto di un connazionale commerciante. E’ caccia ai responsabili.

Il tutto è avvenuto in tarda serata, nei pressi di Porta Capuana. La vittima, che ora è ricoverata in prognosi riservata al Loreto Mare, è residente della zona. Da quanto risulta dalle ricostruzioni della polizia, il cittadino pakistano era stato chiamato dal suo amico commerciante, il quale aveva visto entrare tre ladri (due uomini e una donna) nel suo negozio. Da qui è nata poi una colluttazione tra i presenti, che avrebbe portato infine all’accoltellamento del trentenne. Un fendente all’addome che ha procurato all’uomo diverse ferite interne.

Com’è riportato dal Mattino.it, vi sarebbe una terza persona coinvolta nell’accaduto. Infatti, a seguito dell’accoltellamento, i malviventi si sono diretti verso un secondo negozio. Qui hanno di nuovo tentato di portarsi a casa parte della merce esposta e di malmenare la proprietaria.  I tre sono poi riusciti a fuggire con la refurtiva.

Sul fatto indagano ora gli uomini del Commissariato di Polizia Vicaria Mercato. Le indagini sono rese difficili dal fatto che entrambi i negozi non posseggono telecamere proprie. Si stanno quindi controllando le videoregistrazioni esterne pubbliche e di alcuni negozi siti in Porta Capuana.

La piaga dei furti sembra non esaurirsi a Napoli e nel suo hinterland. Ogni settimana dobbiamo ormai segnalare casi di questo tipo. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più