Terzigno. Guida ad alta velocità ed uccide un operatore ecologico

ambulanza-118Nuovo dramma nella notte di Terzigno, piccolo paese alle pendici del Vesuvio. Un netturbino è stato investito all’alba di questa mattina, venerdì 12 Aprile, prima di recarsi sul luogo di lavoro.

Com’è riportato da Ansa.it, il tutto è successo nella zona di Via Verdi verso le 5.30 di stamattina. Reo è un 19enne della zona che, percorrendo la strada a tutta velocità con la sua Fiat Panda, ha colpito l’operatore ecologico. In seguito, il ragazzo si è fermato a prestare soccorso al signore ma il tutto è stato inutile. L’operatore sembrerebbe esser morto sul colpo. 

Alla fine sono prontamente intervenuti gli uomini della stazione dei Carabinieri di Terzigno, i quali hanno accertato il decesso e portato il 19enne all’Ospedale di Boscotrecase per gli esami. A seguito di questi ultimi ultimi, il ragazzo è risultato positivo alla cannabis. Nel frattempo si trova ai domiciliari e su di lui incombe l’accusa di omicidio stradale.

Nel frattempo i Carabinieri stanno meglio ricostruendo l’accaduto, per riuscire a spiegare meglio questa nuova triste vicenda stradale.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più