Franco Pepe nominato Cavaliere: conosciuto in tutto il mondo, dà lavoro a 40 ragazzi

Franco Pepe sarà nominato Cavaliere della Repubblica. Riceverà tale titolo con una cerimonia che si terrà al Quirinale il 2 Giugno 2019. Titolare della pizzeria Pepe in Grani di Caiazzo, nel corso degli anni ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti dalle più prestigiose guide culinarie d’Italia. Conosciuto in tutto il mondo, oggi offre un lavoro stabile a ben 40 ragazzi.

Ad annunciarlo è stato lo stesso Franco Pepe a Lecce durante Foodexp, manifestazione che riunisce aziende, personalità e istituzioni che operano nell’ambito dell’ospitalità, del turismo e della ristorazione d’autore.

Questo l’annuncio di Franco Pepe: “Ho ricevuto comunicazione dal Quirinale con una lettera del 18 marzo, che porto sempre con me. Sono e rimango Franco, l’artigiano della pizza ma il progetto che ho creato a Caiazzo, nel Casertano, avrà il riconoscimento del presidente della Repubblica con il conferimento il 2 giugno del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica”.

Sergio Mattarella riconosce, così, un progetto nato soltanto nel 2012, che attira tantissime persone in un paesino della Campania. Un risultato non da poco. Pepe ha poi continuato:

“Noi non chiudiamo mai e non ci stanchiamo mai di raccontare il territorio. Quello che metto nella pizza loro lo possono conoscere, dal casaro al frantoiano, dal produttore di pomodoro alla rete di raccoglitori di albicocche del Vesuvio. Io porto gli amanti della buona tavola e della dieta mediterranea a contatto con i miei fornitori e creo reti di qualità.

“La nostra rivoluzione non è raccontare storie di cibo, ma la verità del prodotto e l’identità della mia pizza che ora rientra anche in un menu funzionale. La medicina infatti segue con molto interesse il progetto perché la pizza è un alimento che arriva a tutto il popolo, è trasversale ma anche inclusivo e di forte valenza psicologica. La pizza non è un fast food, ma il cibo che esprime qualità e gioia a prezzi alla portata dei più”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più