Caterina Balivo, selfie a Roma tra la spazzatura: “Mi ricorda la mia città natale nel ’90”

Caterina BalivoCaterina Balivo scatena una polemica dove aver postato sul suo profilo Instagram uno scatto che la ritrae in compagnia, si fa per dire, dei cumuli di spazzatura presenti in una via di Roma. La conduttrice televisiva mancava dalla capitale da 10 anni e dichiara di averle ricordato la sua città natale degli anni ’90, con chiaro riferimento a Napoli.

Questo il suo post su Instagram:

“Roma mi ha accolta nel 1999 come una figlia, mi ha fatto crescere, mi ha coccolata, mi ha regalato dei momenti unici. Poi la vita mi ha portata lontana dalla Capitale… Mancavo da 10 anni e tornarci è stato emozionante ma anche deludente. Sporca, trafficata, con buche ovunque per non parlare delle cacche dei cani e dei cumuli di immondizia che mi hanno riportata agli anni 90 nella mia città natale. La vogliamo salvare???”.

Quello che doveva apparire come un appello via social ha, invece, scatenato la polemica politica. A risponderle per le rime è Simona Donati, consigliere comunale di Roma, che scrive così: “Caterina Balivo sostiene di mancare da Roma da 10 anni e di non averla mai vista così. Cara #caterinasecrets sono abbastanza sicura che negli ultimi 10 anni sarai sicuramente già passata per Roma e più che pensare a Napoli negli annì 90, dovresti pensare a Napoli nel 2008, te la ricordi o eri scappata? Se Roma non ti piace puoi tornare a vivere lì”.

I commenti negativi si sprecano anche sul suo profilo. Alcuni la accusano di far politica, la invitano a ritornarsene a Napoli e altri, che sembrano non aver digerito il riferimento al capoluogo campano, gli ricordano che nel a Partenope ci è nata ma che è cresciuta ad Aversa.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più