Foto. Vesuvio lasciato tra rifiuti e immondizia: è questo il “conto” del dopo Pasquetta

“Barbari” così il sindaco di Ercolano definisce coloro che hanno lasciato rifiuti di vario genere per la strada che porta al Vesuvio, caratteristico luogo per i classici pic-nic di Pasquetta. Rifiuti di ogni genere: piatti di plastica, resti di cibo, tovaglie e cartoni lasciati lì senza essere accuratamente riposti nei cestini dei rifiuti.

Immagini che fanno “tanto rabbia e dolore” e che mostrano l’inciviltà di queste persone che non hanno rispetto nè della natura nè della loro terra. E purtroppo questa insana abitudine si palesa sempre in questo periodo pasquale, dove molte persone non capendo la delicata bellezza e fragilità dei nostri ameni posti, in maniera superficiale e incivile lasciano rifiuti difficili da smaltire se non adeguatamente riciclati.

Basterebbe solo un pò più accortezza per evitare questi spettacoli indegni. Una premura che sembra non appartenere a tutti. Ma per fortuna come si legge nel post del sindaco pubblicato su Facebook, sono stati individuati i numeri di targa delle persone che avrebbero compiuto questo scempio, sopraggiunte con scooter e macchine. Si spera di poter risalire ai responsabili, così da essere adeguatamente puniti

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più