Noemi, migliora giorno dopo giorno: grazie ad un busto riesce a camminare

La piccola Noemi sta meglio. Dalle ultime notizie trapelate, la bimba di 4 anni è riuscita nelle scorse ore anche a camminare con il sostegno di un busto. Infatti in quel drammatico 3 maggio quando la bambina è stata vittima di un agguato di camorra, il proiettile che l’ha colpita ha lesionato un polmone e  attraversato in obliquo la colonna vertebrale, lesionando comunque una delle vertebre. E ora la frattura vertebrale ha bisogno di tempi di guarigione più lunghi. Ma grazie a questo busto la bimba non solo può camminare ma riesce a distribuirle meglio il peso così da non sovraccaricare la colonna.

A sostenere la piccola ci sono i familiari. Ieri il nonno ha rilasciato alcune dichiarazioni davvero importanti, ribadendo che loro non lasceranno mai la città, nonostante all’inizio di questo doloroso cammino avevano detto il contrario.

La piccola ha ancora ricordi nebulosi su quello che le è accaduto, ricorda davvero poco. E forse è un bene per lei.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più