Orrore in stazione: cerca di violentare donna incinta e la picchia

Cervinara – Tentativo di stupro questa mattina nei confronti di una donna incinta. L’aggressione è avvenuta questa mattina, intorno alle 11:30, alla stazione di Cervinara, in provincia di Avellino. La stazione era praticamente deserta. Un uomo, approfittando di ciò, ha avvicinato una donna incinta di origine rumena.

L’ha bloccata con violenza ed ha iniziato a palparla. La donna ha iniziato ad urlare per attirare l’attenzione di qualche soccorritore, così l’aggressore ha iniziato a picchiarla selvaggiamente. Per fortuna le grida hanno attirato l’attenzione di un passante che è accorso in aiuto della futura madre mettendo in fuga l’aggressore.

Sul posto è accorsa immediatamente un’ambulanza del 118 che ha portato la donna d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale Rummo di Benevento. Fortunatamente non dovrebbe aver subito danni gravi, ma solo escoriazioni. Verrà dimessa in seguito ad alcune diagnosi per accertare che anche il bambino non abbia subito danni dall’aggressione.

La donna ha sporto denuncia ai Carabinieri di Cervinara. Secondo le sue dichiarazioni l’uomo era uno sconosciuto, mai visto prima, ed, in base all’identikit, dovrebbe essere un italiano. Avrebbe iniziato a picchiarla dopo il suo rifiuto ad avere un rapporto sessuale e vedendo che continuava a divincolarsi per sfuggire alle sue mani. In queste ore gli agenti stanno provando a rintracciare l’aggressore.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più