Piantonato dalla polizia il 22enne scaricato fuori l’ospedale, ancora gravi le sue condizioni

Piantonato dalla polizia il 22enne scaricato fuori l'ospedale, ancora gravi le sue condizioni

Ieri mattina all’alba il un 22enne di Castellammare di Stabia è stato scaricato fuori le porte dell’ospedale di Boscotrecase in gravi condizioni di vita, il ragazzo è stato colpito più volte al ventre con un arma da fuoco.

Le condizioni del ragazzo restano ancora gravi e gli investigatori, che ritengono il giovane un affiliato ad un clan camorristico Vangone-Limelli, stanno cercando di ricostruire gli eventi. La pista che le forze dell’ordine stanno seguendo sembra essere collegata al duplice omicidio avvenuto ieri a Torre Annunziata ai danni dei fratelli usurai Giovanni e Roberto Scognamiglio, di 42 e 26 anni freddati nella propria abitazione.

Secondo gli investigatori il giovane è difatti legato alla camorra e non è un caso che il corpo del ragazzo è stato lasciato fuori l’ospedale poche ore dopo l’omicidio dei due usurai, percorrendo questa ipotesi la polizia sta piantonando il giovane che ha superato la notte ma che è ancora in gravi condizioni.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più