Whirlpool non chiude: cerca nuove soluzioni per il sito di Napoli

Alla luce degli ultimi avvenimenti riguardanti l’azienda Whirlpool e in linea con il piano industriale dello scorso ottobre, Whirlpool non intende procedere alla chiusura del sito di Napoli, ma è impegnata a trovare una soluzione che garantisca la continuità industriale e i massimi livelli occupazionali del sito.

Recita così una nota della stessa azienda Whirlpool diffusa dopo le dichiarazioni del ministro Luigi Di Maio sulla revoca degli incentivi.

L’azienda, inoltre, dichiara che nell’incontro al Mise di domani “auspichiamo di poter iniziare il percorso con le istituzioni presenti e le organizzazioni sindacali volto a risolvere la vertenza”.

Continua ad essere fissato oggi per le ore 14:00 nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino, l’incontro straordinario del Consiglio Comunale della città di Napoli sul caso Whirlpool.

A tale seduta potranno partecipare i cittadini tutti e saranno, inoltre, presenti anche i comitati dei sindacati della Cgil, Uil e Cisl di Napoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più