Caso Whirlpool, Il PD all’attacco: “Di Maio vergognati! Hai mentito agli operai”

Sulla vicenda Whirlpool, il PD riparte con l’attacco nei confronti del Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio. Dopo l’accusa da parte di Paola De Micheli, anche Carlo Calenda ha deciso di criticare le mosse di Di Maio in merito allo stabilimento di Ponticelli.

L’ex Ministro dello Sviluppo Economico ha infatti scritto un singolare post su Facebook, all’interno del quale si possono leggere pesanti accuse nei confronti del Ministro.Luigi Di Maio ha mentito al Paese e agli operai su Whirlpool. Sapeva della chiusura di Napoli da inizio aprile. Ha incaricato Invitalia di analizzare il nuovo possibile investitore in sostituzione di Whirlpool. Non ha ricevuto i sindacati che hanno chiesto incontro, ha aspettato le europee e poi ha fatto scene indecorose di finta indignazione. Si deve vergognare”.

La vicenda della chiusura dello stabilimento Whirlpool sembra quindi esser ancor lontana dalla risoluzione. Alla fine, si sta assistendo al solito “cronicizzarsi all’italiana”, uno dei tanti mali di questo Paese.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più