Festival dalle musica popolare del Sud, concerti e stage di danza gratis: quando e dove

Dal 20 al 23 giugno si terrà la seconda edizione di del Festival della musica popolare del Sud Italia, organizzata dal Museo e Real Bosco di Capodimonte con il sostegno della Regione Campania, nell’ambito del progetto “Napoli è l’arte” e con l’associazione MusiCapodimonte e Il Canto di Virgilio.

Il festival avrà la sua base operativa a Porta di Mezzo, ma non mancherà la musica itinerante all’interno dai viali alberati del Bosco di Capodimento. Una grande festa a ritmo di tarantelle e pizzica, il tutto con ingresso gratuito.

Anche il programma si presenta pieno di momenti di musica coinvolgenti ed entusiasmanti. Infatti si terranno due concerti serali: venerdì 21 giugno, ore 21.00-22.30 con “Alla Bua in concerto” gruppo pugliese specializzato nella pizzica salentina, più volte sul palco della “Notte della Taranta”. E sabato 22 giugno, ore 21.00-22.30 con Carlo Faiello in “Argiento Vivo”, autore di brani diventati dei veri classici della musica popolare.

Giovedì 20 e venerdì 21 giugno dalle ore 17:30 alle 19:00 ci saranno: stage di danze popolari, per adulti e bambini.

Non mancheranno momento di “conoscenza e dibattito” di quella che è la nostra cultura musicale e non solo, in cui verranno affrontati vari temi. Sabato 22 giugno alle ore 17:30 ci terranno tavole rotonde sul tema della Posteggia. Domenica 23 giugno alle 17:30 si parlerà del “Teatro popolare”,  con gli attori Giulio Adinolfi, Oscar di Maio e Corrado Taranto e con l’intento di far gemmare, nella prossima stagione, altrettante rassegne sulla Canzone storica e l’antica arte della Posteggia e sul recupero del Teatro popolare campano.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più