Muore travolta da un carico, la tragedia di Imma: lascia un bimbo di 3 anni

imma papaIeri, 20 giugno 2019, su un tratto dell’asse mediano si è consumata la tragedia di Imma Papa, giovane 29enne travolta da un carico di patate, caduto da un tir perché probabilmente troppo pesante.

L’episodio è avvenuto lungo l’ NSA 543 (EX SS162 NC), il tratto dell’asse mediano tra Acerra e Afragola. Il camion procedeva in direzione Nola-Acerra ed il suo carico avrebbe invaso la corsia opposta, proprio nel momento in cui era attraversata dalla 500 bianca di Imma. Il tutto si sarebbe verificato in corrispondenza dell’uscita del centro commerciale “Le Porte di Napoli”: la ragazza, travolta, avrebbe perso il controllo della vettura, che sarebbe finita contro il guardrail.

La circolazione è stata bloccata per ore. In tanti, accorsi sul luogo dell’incidente: sanitari, vigili del fuoco, tecnici dell’Anas, forze dell’ordine, che hanno tentato di salvare la vita di Imma, ma la situazione è apparsa sin da subito disperata.

Imma era originaria di Forchia, nel Beneventano, e ieri si apprestava a tornare a casa da Marcianise, dove lavorava. Sposata da tre anni, lascia tragicamente ed improvvisamente suo marito Domenico e il loro bambino Francesco, di soli tre anni. La coppia dal 2016 viveva ad Arienzo, in provincia di Caserta; Imma Papa era figlia di un noto vigile  urbano, Giuseppe, amato e stimato dai suoi compaesani.

La comunità virtuale si stringe intorno al dolore della famiglia: la madre Raffaella, il padre Giuseppe, i fratelli Michele ed Annalisa, il marito e soprattutto il piccolo Francesco.  “Un destino troppo crudele, una tragedia che non permette conforto per i suoi cari”: tanto rammarico e tanta rabbia, perché è impensabile morire così, a 29 anni, in un comune pomeriggio, soltanto per colpa della negligenza altrui.

Potrebbe anche interessarti