Il ministro Costa sul Vesuvio per difendere l’ambiente: l’evento è aperto a tutti

parco_nazionale VesuvioDopo i recenti danni provocati dall’incendio e le numerose catastrofi ambientali che lo hanno colpito nel corso degli anni, il Vesuvio sembra finalmente godere della considerazione che merita. Nella giornata di oggi, alle ore 17:00, il Cratere del Vesuvio sarà la location della manifestazione #iosonoambiente 2019, organizzata dal Ministero dell’Ambiente e dai Carabinieri Forestali in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio.

Come ha dichiarato il ministro dell’ambiente Sergio Costa in un video pubblicato sul suo profilo Facebook, la campagna #iosonoambiente è stata pensata come il grande contenitore di tutte le campagne ambientali che il Ministero si appresta a lanciare. Quest’anno, l’iniziativa si incentra particolarmente sulla Plastic Free Challenge, che partirà dallo stesso Ministero dell’Ambiente il 4 ottobre di quest’anno.

Il ministro Sergio Costa prenderà parte anche all’evento che avrà luogo sul Vesuvio, uno dei patrimoni naturali più preziosi e più minacciati d’Italia, da cui non può non partire la sensibilità ambientale dei partenopei. La manifestazione prevede la risalita a piedi al Cratere attraverso il sentiero n°5 del Parco Nazionale. La partenza avverrà dal piazzale di quota mille, dove saranno installati gazebo informativi sull’iniziativa.

Ma è importante anche ricordare che la campagna #iosonoambiente si rivolge a ognuno di noi, nessuno escluso: per questo l’evento sarà totalmente aperto al pubblico. Soltanto la risalita al cratere potrebbe essere limitata ad un numero di persone, per una mera questione di sicurezza. E questa è solo la prima tappa di un tour che toccherà ben 81 località in tutta Italia, con oltre 220 giornate di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità ambientale.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più