Video. Piccola volpe salvata da una vasca di Capodimonte

Il Bosco di Capodimonte ha un’estensione di 134 ettari, presenta circa 400 entità vegetali classificabili in 108 famiglie e 274 generi.
Luogo di varie leggende, tra le quali quelle degli spiriti di due regine dell’800: Maria Carolina d’Asburgo e Maria Cristina di Borbone, le quali  vagherebbero ancora per le stanze del Palazzo Reale. Incontro di arte, natura ed eventi. Se vogliamo, anche luogo dove regno animale, vegetale e umano convivono.

In virtù di tale condivisione, questa mattina è stata ritrovata una giovane volpe intrappolata nella grande vasca del giardino Torre. Probabilmente l’animale, tipicamente sfuggente alla presenza umana, era entrato nella vasca per bere, ma trovando i bordi troppo alti sarebbe rimasta bloccata all’interno della struttura.
Sono intervenuti, a questo punto, i giardinieri di Euphorbia, la ditta che cura il verde per Capodimonte.

LEGGI ANCHE
Cinema all'aperto al Bosco di Capodimonte: è tutto gratis

Come si può vedere anche dal video, gli uomini hanno posto un’asse di legno sull’orlo della struttura idrica, che si trova all’ombra dell’antico e bellissimo canforo, per fornire un passaggio agevole al piccolo felino che appariva stanco e sicuramente spaventato dalla presenza umana.
Dopo un’iniziale titubanza da parte dell’animale, catalogato dall’IUCN a rischio minimo, l’operazione ha avuto successo.

Se da un lato l’evento ha creato un po’ di tensione, come è giusto che sia, dall’altro appare confortante che ci sia la presenza di volpi e sicuramente anche altre specie di animali, sintomo di un luogo verde ancora vivo e pulsante, che sa essere ancora habitat ideale per gli animali.

LEGGI ANCHE
Campo da rugby nel bosco di Capodimonte: l'inaugurazione

Potrebbe anche interessarti