Apre la “Casa di Matteo” a Bacoli, la seconda casa di accoglienza per bambini malati

casa di matteoÈ aperta al pubblico la seconda “Casa di Matteo” con sede a Bacoli, la casa di accoglienza per bambini orfani con disabilità medio e gravi, malformazioni, tumori o altre patologie.

Il progetto “La Casa di Matteo” parte a Napoli nel 2016 per volontà dei genitori del piccolo Matteo che, dopo aver perso il figlio adottivo dopo poco più di un anno di vita a causa di una grave forma di tumore, decidono di aiutare i tanti bambini lasciati soli in ospedale a lottare per la sopravvivenza.

È stata quindi fondata in collaborazione con l’Associazione “A Ruota Libera Onlus” di Luca Trapanese, la prima Casa di Matteo nel quartiere Vomero di Napoli, che attualmente ospita e accudisce 24 ore su 24, 6 bambini in stato di affido, abbandonati dalle loro famiglie o che presentano gravi disabilità e serie patologie.

La “Casa di Matteo” decide però di espandersi in una seconda struttura situata a Bacoli, donata dal Pio Monte della Misericordia, ristrutturata ed arredata grazie al sostegno dell’Associazione AVES, della Fondazione Cannavaro-Ferrara, della Fondazione Giglio e l’organizzazione “Un Mondo di solidarietà”.

Questa seconda struttura, articolata su due piani, sarà luogo d’accoglienza per bambini dai 4 ai 16 anni affetti da gravi patologie e disabilità che non hanno una famiglia e che il Tribunale dei Minori non riesce a collocare in affido o adozione.

Inoltre la struttura ospiterà le famiglie che sono costrette a soggiornare fuori casa a causa delle lunghe terapie ospedaliere dei bambini in cura presso le aziende sanitarie del Santobono, Policlinico e La Schiana.

Infine vi sarà anche la “Ludoteca del Mare”, in cui si svolgeranno numerose attività educative e riabilitative quali logopedia, psicomotricità, danza terapia, con un’area dedicata anche ai BES (Bisogni Educativi Speciali), uno spazio riservato alle attività ginnico-motorie ed un piccolo centro per adulti disabili.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più