Napoli. Lotta ai parcheggiatori abusivi, 172 ordini di allontanamento e 21 denunce

Parcheggiatori abusiviSi ritorna a parlare dei parcheggiatori abusivi. Nella città di Napoli, nel mese di giugno, la Questura ha intensificato la dura lotta a questa piaga in tutta la città, applicando le sanzioni amministrative e penali previste dall’art.7 co.15bis del Codice della Strada e l’ordine di allontanamento dal luogo in cui è stato commesso il fatto.

Sono stati emessi 172 ordini di allontanamento e 13 provvedimenti  di divieto di accesso alle aree urbane (DACUR) ai sensi dell’art.10 del DL 20/2/2017 n.14. Sono state 21 le denunce fatte nei confronti dei parcheggiatori che hanno invaso ormai ogni angolo della città.

In particolare, nei confronti di uno di loro, recidivo in questo tipo di attività illecita, è stata inoltrata una proposta di irrogazione della misura di prevenzione personale della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno, proprio in merito a questa vicenda, il tribunale di Napoli, sezione misure di prevenzione, ha autorizzato e disposto l’applicazione della sorveglianza speciale nei confronti di tre parcheggiatori abusivi, responsabili di tentate estorsioni nei confronti di automobilisti, imponendo agli stessi il divieto di svolgere attività di parcheggiatore senza autorizzazioni.

Attività illegale questa che frutta tantissimo denaro ogni giorno, imposizioni e paure nascoste dietro la tipica frase che viene rivolta agli automobilisti riguardo i soldi da sborsare : «Prego! A piacere vostro», quando poi non è quasi mai a piacere nostro!

Chi si ribella, non volendo pagare, rischia di trovare la propria vettura sfregiata. Ci si augura davvero che verrà messa la parola fine prima o poi.

Potrebbe anche interessarti