Orrore in famiglia, atti di sadismo su bimba di 3 anni: arrestato compagno della madre

Orrore a Caserta, dove un uomo di 44 anni è stato fermato ed è finito agli arresti domiciliari per maltrattamenti e lesioni commesse nei confronti della figlia di 3 anni della compagna.

La Procura di Santa Maria Capua Vetere ha convalidato il fermo per l’uomo che si sarebbe reso responsabile di comportamenti tali – scrive il giudice e come riporta Ansa – da “rasentare il sadismo, cagionanti non solo lesioni fisiche, ma anche, inevitabilmente, nocumenti psicologici avendo alterato gravemente l’umore ed il comportamento“.

Dopo la segnalazione fatta dalle maestre della scuola dell’Infanzia di Caserta, i genitori della bimba residenti a Casagiove (Caserta) sono stati fermati perché indiziati di lesioni aggravate nei confronti della figlia. La piccola si era presentata a scuola più volte con vistose ecchimosi e lividi estesi su più parti del corpo.

Non è la prima volta purtroppo che accade un episodio del genere, negli ultimi tempi sono state molte le piccole vittime di maltrattamenti in famiglia, non ultimo il piccolo Giuseppe di Caivano, ucciso di botte dal patrigno e la piccola Jolanda, strangolata a soli 8 mesi dal padre.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più