Emergenza rifiuti anche sulle strade statali: la gente lancia i sacchetti dal finestrino

rifiuti frattaNapoli – La spazzatura è diventata la vera protagonista di questa estate napoletana. Non solo la città però rimane colpita da questi sacchi fetidi. Anche in autostrada si trova tantissima immondizia innescando l’emergenza rifiuti.

Infatti proprio pochi minuti fa il Consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha pubblicato in diretta un video sulle sue pagine social. Il video ritrae la tratta che da Frattamaggiore porta a Napoli. Dalle immagini, che durano solo due miseri minuti, si nota tutto il disagio dell’area.

Un video che sta spopolando in pochi minuti sul web. Tanti i residenti che hanno commentato e confermato quello che hanno visto. Molte volte è possibile trovare degli pneumatici vecchi e che in seguito verranno incendiati.
Questi cumuli finiscono sempre per inquinare l’aria, non a caso in questo periodo si parla della Terra dei fuochi 2.0. Purtroppo le tante segnalazioni che si stanno susseguendo sembrano non bastare per mobilitare chi di dovere per cercare di arginare il problema.

Tra l’altro lo stesso comune di Frattamaggiore è stato spesso soggetto a critiche riguardante questa tematica. L’anno scorso infatti, nel mese di Giugno, furono denunciati dei dipendenti di una ditta che si occupava dello smaltimento rifiuti nella zona. Furono denunciati perché trasferirono i rifiuti da un veicolo ad un altro lasciando molti strascichi e inquinando più del normale.

Insomma questo è ancora un segnale di pericolo. Bisogna sempre cercare di contrastare questo fenomeno ed invitiamo sempre tutti a segnalare a chi di dovere questi atti. Solo così possiamo accantonare la malsana idea di parlare della Terra dei fuochi 2.0.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più