Missione salvavita per bimba di 6 anni: dalla Polonia grazie ad Aeronautica e Santobono

Ospedale SantobonoNapoli– Una piccola bimba di 6 anni è stata trasferita dall’Ospedale di Stettino in Polonia al Santobono di Napoli. La bimba è napoletana ma vive in Polonia da qualche tempo per motivi di lavoro dei genitori.

La famiglia era stata in vacanza in Egitto durante il mese di luglio per poi rientrare in Polonia. Ne poteva scaturire un’altra tragedia a causa di un viaggio all’estero dopo quella del 22enne morto al ritorno dalla Grecia. Negli ultimi giorni del viaggio oltre Europa la piccola ha mostrato i segni di una grave forma di dissenteria,  sintomo di una sindrome emolitico uremica (SEU). Una volta tornati a casa in Polonia però le cose sono degenerate perché a seguito di un peggioramento della condizione è stata intubata ed ha subito addirittura un arresto cardiaco.

Da quel momento la situazione era molto grave e complessa. I genitori avevano l’intenzione di portarla a Napoli, ma le condizioni erano talmente critiche da rendere il viaggio un vettore di pericolo.  La collaborazione tra aeronautica militare, ospedale Santobono, presidenza del Consiglio dei ministri e ambasciata in Polonia ha reso possibile il trasferimento. In questo modo la bimba di 6 anni è riuscita ad essere presa in cura presso l’ospedale desiderato dai genitori. Il trasferimento è avvenuto lo scorso 8 agosto.
È stato un volo militare del 31esimo Stormo dell’Aeronautica a trasferire la bimba, accompagnata da un’equipe di rianimazione tutta al femminile.

Dopo tanti giorni di rianimazione la bimba ha finalmente intrapreso la strada giusta verso la riabilitazione. Il Dottor Massimo Cardone, colui che si è occupato del caso della piccola Noemi, ed il Dottor Carmine Pecoraro stanno infatti facendo il possibile.
Fortunatamente infatti, grazie alla bravura di questi medici e alle loro equipe negli ultimi venti anni sono riusciti a trattare con successo oltre cento casi di SEU giovanile.
Tutto sta volgendo verso il meglio e si spera una pronta guarigione per la piccola.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più