Bimba investita a Mondragone curata dalla stessa equipe di Noemi

Noemi SantobonoLa bambina, investita da un cocainomane a Mondragone, verrà curata dalla stessa equipe che ha salvato la vita alla piccola Noemi.

Le condizione cliniche della bambinadi soli 8 anni, restano ancora gravi, anche se stabili. Ora, la bimba si trova ricoverata all’ospedale Santobono di Napoli. Anna Maria Minicucci, direttore generale del suddetto ospedale, in un intervento a Radio Crc, ha spiefato che “l’équipe della rianimazione si sta impegnando affinché questa bambina abbia le stesse sorti della piccola Noemi”. Come tutti ricordano, Noemi è stata ferita gravemente durante una sparatoria avvenuta in piazza Nazionale pochi mesi fa. “La condizione neurologica ci preoccupa molto, – ha aggiunto la direttrice – ma contiamo sulla buona capacità fisica di reazione. I genitori sono ospitati nella Family Room del nostro ospedale, godendo della grande solidarietà degli altri genitori”. 

L’uomo che ha investito la bambina, in vacanza in Italia con i genitori, dopo l’impatto con il corpo è scappato, ma si è costituito, comprendendo che la polizia gli era alle costole, risultando sotto l’effetto di cocaina.

Potrebbe anche interessarti