Famiglia scappa senza pagare la vacanza: titolare pubblica i profili FB

Capaccio – Uno spiacevole episodio è avvenuto in un villaggio turistico in via Sterpina, a Capaccio, nel Cilento. Una famiglia, composta da padre, madre e tre figli, ha alloggiato per una settimana presso il residence. Al momento di andar via e saldare il conto, di 560 euro, la famiglia avrebbe approfittato di un momento di distrazione dello staff per saltare in macchina e scappare senza pagare.

Secondo quanto dichiara il titolare, il padre affermava di essere un poliziotto: versione confermata anche dal suo profilo Facebook. La famiglia avrebbe versato in anticipo un assegno, a titolo di acconto, di 240 euro, regolarmente incassato dal titolare del villaggio turistico. L’assegno è stato emesso a Reggio Emilia, ma probabilmente la famiglia è di Pianura.

Più volte il titolare ha provato a contattarli telefonicamente, ma è stato bloccato su tutti i numeri. Si è quindi rivolto ad un avvocato per riscuotere l’ingente credito. Per ulteriore tutela, il titolare del villaggio turistico ha pubblicato i profili Facebook dei truffatori sui social, in modo da renderli a tutti riconoscibili.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più