L’Unione Europea vuole chiarimenti sulla morte di Simon Gautier in Cilento

Simon GuatierLa commissione europea vuole maggiori chiarimenti sulle difficoltà legate alla localizzazione inerente alla morte di Simon Gautier. Il giovane turista francese morì il 9 agosto dopo una caduta sui monti del Cilento e ritrovato il 18 agosto.

La Commissione Europea, infatti, secondo quanto appreso a Bruxelles, scriverà all’Italia per informarsi sulle operazioni di soccorso attualizzate per ritrovare lo studente francese Simon Gautier. In particolare, l’esecutivo europeo vuole maggiori chiarimenti sulla difficoltà di localizzazione dell’escursionista. Dobbiamo ricordare che l’Italia è indietro nell’adozione delle tecnologie di geolocalizzazione più moderne. Il Regno Unito e l’Olanda hanno attivato sistemi molto efficaci come l’Emergency location service e l’Advanced Mobile Location.
Entro il 21 dicembre 2020 dovrà essere offerto ai cittadini dell’Ue un livello di sicurezza più alto. Infatti, verrà recepito entro la suddetta data un nuovo codice europeo per le comunicazioni elettroniche, imponendo la posizione di rete che quella del telefono quando la chiamata viene effettuata da un cellulare.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più