Scoperta voragine sui binari della cumana: chiusa la tratta Pozzuoli-Torregaveta

Ulteriori disagi attendono i pendolari partenopei. Da poco si è aperta una voragine sui binari della Cumana, tra la stazione di Pozzuoli e quella di Cantieri. Ad accorgersene sono stati i tecnici dell’Eav questa mattina.

Per effettuare i controlli necessari ai binari, la circolazione ha subito delle significative modifiche. La Pagina Facebook ufficiale dell’EAV ha immediatamente pubblicato un avviso rivolto a tutti i suoi utenti. “Per consentire verifiche alla linea ferroviaria al momento la circolazione è limitata alla tratta Montesanto – Pozzuoli.

Tra Pozzuoli e Torregaveta la circolazione è effettuata con autobus sostitutivo con fermate in corrispondenza delle stazioni intermedie. Seguono aggiornamenti“. Il post dell’EAV è stato pubblicato intorno alle 7:30 di questa mattina, e ha naturalmente provocato reazioni infastidite, se non addirittura furiose.

Bisogna innanzitutto considerare che la voragine sui binari della cumana è stata scoperta in un orario di punta, in cui moltissimi studenti e lavoratori si spostano utilizzando questo servizio. Al momento è salva solo una delle novità positive annunciate proprio in questo mese: le corse straordinarie della cumana  che l’EAV aveva previsto in occasione del concorso della Regione Campania.

Queste ultime corse sono infatti limitate alla tratta Bagnoli-Montesanto, e non saranno intaccate dalla voragine. I pendolari che si recano ogni giorno al centro di Napoli dalla zona flegrea, invece, restano vittime di un ulteriore disagio, che si aggiunge ai tanti altri disservizi che affliggono la linea cumana ogni giorno.

Per questo molti utenti hanno espresso chiaramente il proprio fastidio sui social, nei commenti al post dell’EAV. C’è addirittura chi sostiene che il servizio sostitutivo previsto dall’azienda sia limitato a Baia, e non copra quindi tutte le stazioni della linea cumana fino a Torregaveta. Altri invece dicono che lo stesso servizio sostitutivo sia di fatto inesistente, dato che si tratta di una linea bus locale.

Attendiamo ulteriori sviluppi della vicenda e ci auguriamo che venga presto ripristinata la normale circolazione sull’intera tratta della linea cumana.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più