La direttrice della CIA in visita a Napoli: visita privata al Cristo Velato

Napoli – Ieri, martedì 9 ottobre 2019, Gina Hespel, direttrice della Cia, è venuta in Italia per un vertice a Roma con i capi dell’intelligence italiana. Nelle ore che la separavano dall’importante incontro, la seconda persona più potente al mondo ha deciso di concedersi qualche ora di svago a Napoli.

La donna ha visitato la città insieme al marito. In particolare, la Hespel ha deciso di trascorrere il tempo con una visita privata al museo della Cappella di San Severo per poter ammirare il Cristo Velato e le altre meraviglie presenti all’interno. Ovviamente, tale visita è stata tenuta segreta fino alla sua conclusione e le aree interessate messe in assoluta sicurezza.

Gina Hespel, 63 anni, è la prima donna a guidare la Central intelligence agency. Era entrata nella Cia nel 1985, scalandone tutti i gradini fino ad arrivare al vertice, nel maggio dello scorso anno, quando è stata confermata dal Senato. La sua nomina aveva creato qualche perplessità per il suo ruolo nel programma di torture negli interrogatori di sospetti terroristi durante la presidenza di George Bush figlio.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più