La nuova Piazza Garibaldi prende forma, lavori sulla viabilità centrale finiti

Una nuova Piazza Garibaldi era stata promessa al popolo napoletano. Il sindaco Luigi De Magistris l’aveva definita la “Champions League della città”, fissando come data di fine lavori il mese di giugno.
Come spesso accade coi lavori in corso, il tempo previsto si è allungato e dall’inizio dell’estate è arrivato fino a quello dell’autunno.
Lo scorso 13 settembre, infatti, il sindaco di Napoli chiedeva pazienza ai suoi cittadini attraverso un post su Facebook.

Prometteva, però, anche un netto miglioramento che valesse l’attesa:
“I viaggiatori potranno cambiare mezzo di trasporto camminando in un luogo illuminato e passeggiare attraverso la “foresta naturale” che sarà composta da 130 nuovi alberi di alto fusto: lecci, olmi, aceri, frassini e meli, selezionati per creare un insieme variegato e colorato, un nuovo polmone verde della città”.

Oggi, 11 ottobre 2019, siamo felici di dare questa notizia. Sono stati ultimati i lavori sulla viabilità centrale di Piazza Garibaldi, addirittura con circa 20 giorni di anticipo rispetto al cronoprogramma.
Questo ha consentito, già dalla giornata di ieri, di rimuovere il cantiere più ingombrante sulla piazza che provocava rallentamenti sul traffico veicolare.
Tale operazione ha toccato un’area stradale di circa 5.000 mq soggetta ad un intenso traffico veicolare, sia pubblico che privato.

Durante i prossimi giorni si porterà a termine il lavoro di completamento del raccordo della suddetta viabilità con l’asse veicolare antistante la Stazione Centrale e si effettueranno le attività residuali di perfezionamento dei lavori eseguiti.
Si proseguirà, poi, con il lavoro che concerne lo strato di usura definitivo di tutta la pavimentazione stradale.

Inoltre, i lavori saranno portati avanti in orario notturno, per garantire la corretta e normale circolazione stradale.
Questo è il primo tassello di un progetto più grande e ambizioso: la sistemazione e riqualificazione dell’area di piazza Garibaldi che sarà definitivamente completato a breve con l’apertura dell’area alberata e attrezzata della piazza.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più