Pizzaiolo napoletano fa impazzire Parigi: fa le pizze con lo champagne

Si chiama Gennaro Nasti, classe 1975, nato a Napoli, più precisamente a Secondigliano e sta facendo letteralmente impazzire i parigini.

Vive nella capitale francese da qualche anno e lì ha dato vita alla sua pizzeria “Bijou”, un gioiello nel cuore di Montmartre. Gennaro più che un pizzaiolo è un vero e proprio chef, ogni condimento o sugo delle sue pizze è cucinato e curato da lui personalmente. Un mix tra le sapienti arti della panificazione e quelle della cucina con impasti evoluti e creazioni gastronomiche. Senza dubbio potrebbe esser candidato a diventare il primo pizzaiolo al mondo a ricevere una stella Michelin.

Il segreto del suo successo sono gli abbinamenti, derivati dalla sua esperienza fusion in giro per il mondo. Il suo obiettivo è dare alla pizza una dignità gastronomica al pari dell’alta cucina e dei piatti stellati.

Impasto rigorosamente allo champagne e poi crema di burrata alla barbabietola rossa, crema di wasabi, caviale di pomodoro, peperoncino verde di fiume e capasanta. Questi sono solo alcuni degli ingredienti di alta qualità usati da Gennaro.

La pizza Antica è quella che porto nel cuore, – dichiarò a ristorazioneitalianamagazine.it – preparata con un impasto integrale e una farcitura con il ragù della nonna, un antico ragù napoletano senza carne, con mozzarella di bufala e basilico. Questa pizza mi riporta alla mia infanzia quando la domenica si pranzava dalla nonna”.

Mi piacerebbe tornare a casa a Napoli – racconta al Tg5 – ma per adesso sto bene qui“.

Il video del Tg5

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più