Video. Treno della Circumvesuviana si ferma per rischio incendio: passeggeri a piedi fino a Piazza Garibaldi

NAPOLI – Mattinata da dimenticare per i pendolari della Circumvesuviana. Intorno alle 9.00, in un convoglio proveniente da Baiano e in arrivo alla stazione di Napoli Garibaldi, si è verificato un inconsueto surriscaldamento delle resistenze che avrebbe potuto dar vita ad un incendio.

Nel giro di pochi minuti si è generato il caos, come testimoniato da diversi video condivisi su Facebook da parte dei passeggeri, costretti a scendere dal treno e di raggiungere a piedi la stazione di Garibaldi, a poche centinaia di metri di distanza, percorrendo i binari. La linea è Napoli-Baiano della Circumvesuviana è rimasta conseguentemente bloccata.

Nonostante i video che testimoniano i disagi e le reazioni dei passeggeri, l’EAV, attraverso il proprio profilo Facebook, ha pubblicato il seguente post: «Questa mattina alle ore 9.00 circa, sul treno delle linee vesuviane proveniente da Baiano si registrava un anomalo surriscaldamento delle resistenze. L’episodio, che avrebbe potuto generare un possibile incendio, è stato prontamente gestito dal personale di bordo che ha attivato le azioni necessarie per mettere in sicurezza i viaggiatori, che sono stati tutti accompagnati a Piazza Garibaldi, e ripristinare le funzionalità del treno. L’evento ha provocato una interruzione momentanea di circa cinque minuti della circolazione. I viaggiatori non hanno manifestato particolare agitazione e pertanto, risultano infondate le notizie di incendi e scene di panico riportate da alcuni canali social. I passeggeri hanno attraversato i binari ovviamente in sicurezza a circolazione ferma».

Altri video dell’accaduto al seguente link.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più