Addio al giovane Endri: muore in casa a 17 anni avanti ai genitori

Sparanise – Tragedia a Sparanise, comune in provincia di Caserta. Nella serata di ieri, un ragazzo di 17 anni è deceduto in casa in seguito ad un arresto cardiaco. Il giovane Endri Cania viveva con i genitori, braccianti agricoli di origine albanese, nella zona Foresta, via Fondo Rieco, a ridosso della collina.

Secondo quanto riporta edizionecaserta, sono stati proprio i genitori a lanciare l’allarme dopo che il figlio aveva improvvisamente perso conoscenza. Sul posto è accorso subito un medico molto conosciuto a Sparanise che abita nelle vicinanze della casa dei Cania. Il dottore ha provato a rianimare il giovane tramite massaggio cardiaco, ma già le condizioni sembravano disperate.

Gli operatori del 118 sono arrivati poco dopo, muniti dell’unità rianimativa. Qualunque tentativo, però, è risultato vano ed hanno solo potuto constatare il decesso del ragazzo. Non è ancora chiara l’origine del malore fatale. Secondo una prima ricostruzione Endri sarebbe caduto da un muretto poche ore prima. Tuttavia, ritornato a casa, non sembrava accusare particolari malori prima di perdere i sensi definitivamente.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più