Loading...

“Diamoci una Scossa!”: 20 infopoint per sapere se la tua casa è sicura

Anche Napoli partecipa attivamente a “Diamoci una scossa”, l’iniziativa nazionale per la prevenzione sismica. Domenica 20 ottobre nel capoluogo campano saranno allestiti 20 infopoint in altrettante piazze (sei a Napoli e quattordici nella Provincia) per scoprire tra l’altro se la propria casa è sicura in caso di terremoto. Negli stand adibiti, gli ingegneri e gli architetti esperti in rischio sismico insieme agli amministratori di condominio incontreranno i cittadini con consulenze gratuite.

La casa infatti è paragonabile ad un corpo umano: lo scheletro sono le strutture; gli apparati gli impianti tecnici e i muscoli; la pelle sono le tamponature e i rivestimenti. Occorre quindi costante manutenzione e controllo. Nei vari gazebo sarà quindi possibile prenotare per il mese di novembre una visita tecnica, gratuita, della tua abitazione.

L’obiettivo dell’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è quella di favorire la cultura della prevenzione sismica, sensibilizzare i cittadini sull’importanza di conoscere il grado di rischio sismico della propria casa e se necessario intervenire per renderla più sicura.

Novembre sarà il “Mese della Prevenzione Sismica” e nelle Piazze si presenteranno le iniziative del programma, sempre a titolo gratuito, per consentire ai cittadini di avere una prima valutazione sommaria dello stato di sicurezza delle abitazioni e le relative possibilità di interventi di mitigazione del rischio, finanziabili con l’incentivo statale del Sisma Bonus.

Le piazze di Napoli coinvolte dall’iniziativa saranno:

Napoli “Chiaia” – Piazza Vittoria; Napoli “Fuorigrotta” – Piazza San Vitale; Napoli “Piscinola” – Piazza G. B. Tafuri; Napoli “Vomero” – Via Alessandro Scarlatti;
Napoli “Duomo” – Via Duomo, Sagrato Cattedrale; Napoli “Sanità” – Piazza Santa Maria alla Sanità.

Queste invece le 14 province in cui saranno presenti i gazebo:

Afragola – Piazza Gianturco; Casoria – Piazza San Paolo; Castellammare di Stabia – Villa Comunale; Ercolano – Piazza Trieste; Casamicciola – Piazza Marina; Frattamaggiore – Piazza Umberto I, Giugliano in Campania – Piazza Antonio GramsciNola – Piazza DuomoPomigliano d’Arco – Piazza G. Leone; Pompei – Piazza Bartolo Longo, Sagrato Cattedrale Vergine del Rosario; Pozzuoli – Piazza della Repubblica; Somma Vesuviana – Piazza Vittorio Emanuele IIISorrento – Corso Italia, Largo San Giovanni Paolo IITorre Annunziata – Corso Umberto I, angolo Via Vesuvio

A cura dell’Ordine degli ingegneri saranno inoltre allestiti anche due gazebo extra per la sola giornata di sabato 19 ottobre, in occasione dell’esercitazione nei Campi Flegrei “’Exe Flegrei 2019”, sul rischio vulcanico nell’area nord di Napoli: uno ad Agnano, l’altro ai Camaldoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più