Castellammare, scoperta officina di targhe false: denunciate due persone

SANTA MARIA LA CARITA’ – Smantellata un’officina che produceva targhe false. Mercoledì 6 novembre gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia ha fatto irruzione in immobile di Santa Maria la Carità scoprendo ben 7.000 targhe false, per lo più straniere, molte delle quali pronte per essere commercializzate nel mercato clandestino delle auto rubate.

Giunti in loco, gli agenti coordinati da Vincenzo Gioia e dalla dottoressa Manuela Marafioti, hanno sorpreso un 24enne con precedenti intento alla produzione dei falsi. Oltre alle targhe, sono stati rinvenuti anche cliché, alcuni stampi e una pressa.

Insieme al 24enne è stato denunciato per falsità materiale anche il proprietario dell’officina, un 32enne con precedenti specifici di polizia. A comunicare l’accaduto è stata la Questura di Napoli attraverso la propria pagina facebook.

Potrebbe anche interessarti