Oggi si festeggia l’11 novembre: la festa dei single e dei cornuti

Oggi in tutto il mondo è l’11 novembre. Una data che a seconda del continente vede festeggiare cose diverse. Sì, perché in Italia è San Martino e il giorno dedicato alle persone tradite. Mentre in Cina è la festa dei single.

FESTA DEI CORNUTI – Non si conoscono bene le ragioni che hanno visto l’11 novembre diventare la festa dei ‘cornuti’. Ma a novembre si svolgevano fiere dei bestiami con corna e feste pagane a base di vino. Gli uomini che partecipavano a questi eventi paragonavano le corna degli animali a quelle delle mogli che li aspettavano a casa. O più semplicemente, presi dai fiumi di alcol, gli uomini erano portati a tradire le proprie compagne.

A Ruviano, nel Casertano, ogni anno si celebra una festa in onore dei cornuti. Gli abitanti del Paese sfilano in costume e bevono buon vino. Sabato 16 novembre la sfilata con un programma dettagliato dell’evento giunto ormai alla 42esima edizione.

L’ESTATE DI SAN MARTINO – L’11 novembre è da sempre un giorno ricco di tradizioni popolari ed usanze. Viene anche definito l’ “Estate di San Martino” perché le temperature di questo giorno sono più miti rispetto agli altri giorni autunnali. Motivi climatici o religiosi?

La leggenda racconta di come il santo in un giorno d’autunno abbia aiutato un mendicante dividendo il suo prezioso mantello di lana per proteggere entrambi dal freddo. Dopo il suo gesto però il clima cambia, facendo uscire il sole. San Martino è considerato anche uno dei protettori della cittadina di Tours in Francia. In questo giorno sono tante le messe in suo onore.

SINGLE DAY – In Cina è la giornata dedicata a tutti i single. L’iniziativa, intrapresa dagli iscritti all’Università di Nanchino, finì per diffondersi nelle altre zone del Paese sopratutto a partire dagli anni ’90 e grazie ai social. Ben quattro gli ‘1’ presenti nella data di oggi: 11 novembre che è l’undicesimo mese dell’anno.

Nel 2009 Zhang che era al vertice della piattaforma Taobao Mall, gestita dal sito di ecommerce ‘Alibaba’ scelse questa data come festività in cui provare a fare la stessa cosa che Amazon fa con il Black Friday. A novembre infatti il sito registrava un calo delle vendite in vista dello shopping natalizio. E questa idea fu un vero successo. Basti pensare che oggi, in appena un minuto il sito ha fatto registrare ordini per un miliardo di dollari. 4,5 miliardi nei primi cinque minuti, 12 miliardi nella prima ora.

In Italia è possibile approfittare di questi sconti su AliExpress, il sito di e-commerce di Alibaba in cui tante aziende cinesi vendono a clienti internazionali. E in questi giorni sono tanti i negozi di elettrodomestici ed elettronica e non solo che stanno anticipando le offerte.

 

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più