Danni maltempo, il Comune interviene in 30 scuole: l’elenco completo

I danni che il maltempo degli ultimi due giorni ha provocato nel napoletano sono ormai più che evidenti. Dai marciapiedi semidistrutti in Via Caracciolo fino alla canna fumaria che si è abbattuta su un terrazzo del Quartiere Sanità, la tormenta ha fatto sentire i suoi effetti. Lo stesso destino è toccato alle scuole: lo dimostra il bollettino del Comune di Napoli pubblicato recentemente.

Il sindaco Luigi De Magistris ha informato i cittadini anche tramite i social degli interventi effettuati. “Oggi, come conseguenza alle avverse condizioni metereologiche delle ultime 48 ore, ci sono stati interventi in circa 30 scuole nel comune di Napoli, senza contare alberi caduti, voragini e calcinacci appartenenti a strutture private“.

Queste sono le parole del primo cittadino di Napoli, che coglie l’occasione anche per rispondere alle polemiche degli ultimi giorni, non senza una punta di amarezza. “La sicurezza dei nostri figli viene prima di tutto. In questi casi, i sindaci che sono in prima linea vengono lasciati soli da uno Stato che non investe in sicurezza“.

Di seguito riportiamo il bollettino del Comune di Napoli sugli interventi effettuati nelle scuole in occasione dell’allerta meteo:

“Allerta meteo 12-13 nov 2019 ricognizione scuole effettuata dai tecnici delle municipalità- criticità segnalate alle ore 15,00 del 13 nov. 2019.

Nella prima municipalità, all’Ic Viviani sede centrale “Villanova” via Manzoni 175: vetro rotto e albero transennato all’ingresso da potare; nel plesso “Viviani”193 Napoli: alberature di alto fusto (pini) all’ingresso da potare urgentemente per caduta pigne;
– Ugo Palermo: sollevamento alcuni elementi copertura a falde ;
– Ic Cimarosa – via Posillipo 88: pericolo per alberi di alto fusto da potare che incombono sulla scala di emergenza;
– Ic baracca plesso Vittorio Emanuele – vico Santa Maria Apparente: vetri rotti in due aule;
– 1° c.c. nido e scuola dell’infanzia “Poerio”: distacco delle piastrelle sul terrazzo di copertura – allagamento palestra per ostruzione pozzetti – evidenti fenomeni di stress strutturale delle essenze arboree, di alto e medio fusto, nel giardino antistante la scuola

Nella seconda municipalità.
-asilo Marcellino – verifica alberature nel cortile;
-plesso Schipa e asilo comunale: albero nel cortile da verificare-
-cavo aereo elettrico tra rami ( area sottostante interdetta);
-Ugo Foscolo: vetro rotto infisso;
-plesso succ. Foscolo – Oberda: controsoffittatura divelta parzialmente;

Terza Municipalità
-Villa Fleurant: finestra divelta – vetri rotti in palestra

Quarta Municipalità
-Capuozzo: allagamento palestra e lucernaio divelto ;
-76 cd Mastriani: allagamento terrazzo;
-Gabelli: allagamenti e rigurgito fogne piano terra;
-Imbriani: allagamenti – tapparelle e tegole divelte – finestre danneggiate e rami caduti nel cortile ;

Quinta Municipalità
-comunale Gentile: intonaco in incipiente caduta prossimità ingresso;
-comunale Gigante: infiltrazione zona mensa (area interdetta)
-sms Belvedere: vetri da sostituire e infiltrazioni in un aula;
-ics Minucci: finestra in un aula da sostituire.
-verde e alberi annessi alle scuole non risultano danni.

Sesta Municipalità
–48 c. d. Madre Claudia Russo: allagamento piazzale;
-i.c. 47 Sarria Monti: infiltrazioni e crollo controsoffitto localizzato;
-interventi su alberi (pini) alla Marino Santa Rosa
-non segnalati problemi alle alberature annesse.

Settima Municipalità
-30° Parini: albero di pino già contrassegnato per abbattimento

Ottava Municipalità
casi di infiltrazioni puntuali.
Marconi – ramo spezzato

Nona Municipalità
-i.c. 72° Palasciano palestra palasciano via Padula,131 infiltrazioni e caduta di di controsoffittatura bagni;
-i.c. plesso Bracco via Tevere, 45: criticità prospetti esterni cortile posteriore già interdetto;

Decima Municipalità
-nessuna segnalazione rilevante effettuata dal responsabile tecnico”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più