In Campania 6 nuovi ristoranti premiati con la Stella Michelin: tutti i nomi

ristorante monzù capri
Ristorante Monzù, Capri

È stata presentata al Teatro Municipale di Piacenza la 65esima edizione della Guida Michelin Italia, che si conferma la seconda Guida più stellata al mondo.

La famosa Guida Michelin ha assegnano per la guida 2020 ben sei stelle a ristoranti e chef della Campania, che continua ad essere tra le prime tre regioni con più stelle Michelin dopo Lombardia e Piemonte e ben 44 ristoranti (di cui 6 con due Stelle Michelin).

La Guida Michelin da 65 anni è uno dei maggiori riferimenti mondiali per la valutazione della qualità dei ristoranti e alberghi a livello nazionale e internazionale.

Le sue stelle sono da sempre ambite dagli chef. I ristoranti possono ricevere da una a tre stelle per la qualità del cibo. Le stelle vengono assegnate in base alla qualità degli ingredienti utilizzati, la maestria nel controllo dei sapori e nelle tecniche di cottura, la personalità dello chef nella sua cucina e valore e coerenza tra le varie prove tavola effettuate.

Per l’assegnazione delle stelle non vengono considerati l’arredo, la tavola e in generale la qualità del servizio e le stelle sono assegnate da ispettori della Guida Michelin che visitano il ristorante rigorosamente in forma anonima.

Le sei nuove stelle Michelin in Campania sono:

Il ristorante Monzù dell’hotel Tragara a Capri, Chef Luigi Lionetti
Ristorante George a Napoli, Chef Domenico Candela
Il Josè Restaurant a Torre del Greco, Chef Domenico Iavarone
Ristorante La Tuga a Ischia a Forio, Chef Crescenzo Scotti (consulente)
Il ristorante Glicine dell’hotel Santa Caterina ad Amalfi, Chef Peppe Stanzione
Ristorante il Flauto di Pan a Villa Cimbrone a Ravello, Chef Crescenzo Scotti

In Italia sono state assegnate in totale 11 tre stelle, 35 due stelle e 328 una stella per complessivi 374 ristoranti stellati. In Campania purtroppo ben 4 ristoranti hanno perso una stella.

Cliccando qui troverete l’elenco completo di tutti i ristoranti stellati in Campania.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più