Trovata social, Salvini si ‘mangia’ le sardine: “Come non amare i gattini?”

salvini gattini

L’ex ministro dell’Interno continua a dividere l’opinione pubblica tra chi lo sostiene e chi invece ha organizzato proteste in tutta Italia contro di lui. Gli ‘anti Salvini’, si fanno chiamare Sardine e solo a Bologna sono riusciti a far scendere in piazza più di 15 mila persone.

Dall’Emilia Romagna il movimento, senza bandiere politiche e pacifista, si è spostato in tutta Italia arrivando sino in Campania. A fine novembre sono infatti in programma diverse manifestazioni contro Matteo Salvini a Napoli e Sorrento per dire che anche la nostra Regione ‘Non si Lega’. E se gli eventi organizzati dalle sardine invadono i social network, il leader del Carroccio ha scelto proprio i social per rispondere.

GATTINI CON SALVINI – Con un post nella serata di ieri, Matteo Salvini si è letteralmente mangiato le Sardine scegliendo un altro animale per contrastare questo fenomeno di rivolta. I gattini sono così diventati i protagonisti della sua bacheca e il post è addirittura fissato in alto sul suo profilo. Praticamente la prima cosa che la gente trova cercandolo è la foto di un gatto che mangia una sardina e la scritta:

“Cosa c’è di più dolce e bello dei gattini? 😉 P.s. Ai vostri bambini felini piacciono sardine e pesciolini? Mettete la foto nei commenti! Miao!”

E gli utenti hanno veramente invaso il profilo del leader della Lega con foto di gattini. Con Salvini che fa gli auguri di pronta guarigione a Mirò, un gatto con le zampine fratturate.

Dato l’enorme successo del post, l’ex ministro degli Interni nella giornata di oggi ha condiviso un’altra foto di un micio.

“Vedo che i gattini sono piaciuti, come non amarli?”

TROLLATA – Quella di Matteo Salvini si può definire una trollata. Nel gergo di internet il Troll è un soggetto che interagisce con gli altri tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso con il solo obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi. Molti infatti sono i commenti di persone indignate dal post condiviso da un politico italiano che vuole diventare premier. A loro Salvini rispondere sempre nei commenti su Facebook:

“Chi non sa sorridere ha una vita triste!”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più