Caserta, 12enne muore in un incidente: un’auto lo ha preso in pieno mentre era in bici

Foto Facebook-Paolo Zimbardi

Una vera e propria tragedia si è consumata nella serata di sabato 30 novembre a Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta. Un 12enne, di nome Paolo Zimbardi, è morto in uno scontro con un’automobile mentre era in bici.

I carabinieri hanno effettuato i rilievi del caso e ricostruito la dinamica dell’incidente. Il ragazzo, secondo quanto accertato dai carabinieri, stava percorrendo Via delle Industrie con la sua bici. Quando il 12enne si trovava nei pressi di un supermercato, però, è stato colpito in pieno da una vettura, guidata da un 21enne.

Il conducente viaggiava nella stessa direzione della bici, e ha investito il ragazzo facendolo finire prima violentemente sul parabrezza e quindi per terra. Sul luogo del sinistro è giunto un mezzo del 118, ma a nulla sono valsi i soccorsi: il 12enne è morto subito dopo l’impatto. Il conducente dell’auto si è fermato a sua volta per prestare soccorso alla giovane vittima, e al momento è indagato per omicidio colposo.

Le strade sembrano essere sempre meno sicure non solo per gli automobilisti, ma anche e soprattutto per soggetti più esposti. come i pedoni e i ciclisti. La notizia dei due cugini di Scampia investiti mentre camminavano sul marciapiede basta a darci un’idea di quanto sia pericoloso guidare un’auto a velocità sostenuta, sia per se stessi che per gli altri.

Sono tantissimi i messaggi di cordoglio comparsi sui social in queste ultime ore. Il giovane, originario di Arienzo, viene ricordato con immenso affetto dai suoi concittadini. Significative sono le parole della Pagina Facebook “Unione giovani arienziani”: “Non ci sono parole per esprimere il nostro dispiacere per il grave lutto che ha colpito la famiglia Zimbardi. Non si può morire così, non si può morire così giovani, vi siamo vicini in questa triste circostanza. Riposa in pace Paolo“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più