Agguato ad Acerra, ucciso un 48enne sotto casa

omicidio di camorra

Giuseppe Avventurato, 48 anni, originario di Napoli, è stato ucciso con alcuni colpi di pistola in uno stabile di Acerra.

Ieri sera, poco dopo le ore 18.00, l’uomo è stato raggiunto da parecchi proiettili in diverse parti del corpo, si trovava davanti un condominio di viale della Resistenza quando è stato vittima di un feroce agguato.

Avventurato, già noto alle forze dell’ordine, è stato trovato da alcuni vicini di casa che, immediatamente hanno allertato i soccorsi.

Trasportato al nosocomio più vicino, Villa dei Fiori è stato subito accolto dai sanitari, che, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Alcuni testimoni dichiarano di aver sentito dei colpi esplodere, la paura quindi è stata tanta. In queste situazioni potevano andarci di mezzo anche persone che non c’entravano niente. Attimi fatali per chi poteva trovarsi lì davanti. Per fortuna tutto questo non è successo.

Le indagini sulla vicenda sono state affidate al commissariato di polizia locale che, porterà alla luce i motivi dell’atroce gesto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più