Cittadinanza onoraria a Stefano Bollani: il milanese innamorato pazzo di Napoli

Stefano Bollani diventerà cittadino onorario di Napoli.

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, alla presenza dell’assessore alla cultura Eleonora De Majo, conferirà la cittadinanza onoraria a Stefano Bollani nel corso di una cerimonia che si svolgerà lunedì 30 dicembre alle ore 11 nella Sala della Giunta di Palazzo San Giacomo.

La laudatio di Stefano Bollani sarà affidata agli interventi di due artisti napoletani Lorenzo Hengeller e Daniele Sepe.

Nato a Milano il 5 dicembre 1972, è un compositore, pianista e cantante italiano, attivo anche come scrittore, attore, umorista e showman. Innamorato da sempre di Napoli, nel 2016 compose “Napoli trip”, un album che è un viaggio nella napoletanità attraverso i più grandi successi della canzone classica partenopea.

Partì tutto dal suo amore per Renato Carosone, scoperto quando aveva solo undici anni. “Ho sempre amato questa città che vive di estremi, fra grandi difficoltà e grandi gioie e che ho frequentato moltissimo, perfino più di Rio, l’altra mia passione – raccontava nel 2016 Bollani a ilfattoquotidiano Mi piace l’energia che la pervade e che arriva da sotto, dal territorio, dal vulcano. Ma non volevo darne una visione troppo personale, per questo ho chiamato a raccolta molti amici che hanno collaborato a creare una visione d’insieme”.

Potrebbe anche interessarti