Pompei, riapre per 10 giorni la Casa delle Pareti Rosse

Riapre eccezionalmente al pubblico per dieci giorni la Casa delle Pareti Rosse di PompeiDal 13 al 22 gennaio 2020 i turisti potranno visitare questo gioiello vesuviano chiuso negli altri periodi dell’anno.

La Casa delle Pareti Rosse è così chiamata per il bel colore rosso che ne caratterizza in maniera distintiva le pareti. L’impianto originario dell’edificio risale all’età repubblicana ed ha subito notevoli variazioni dopo il terremoto del 62 d.C. Al momento dell’eruzione del 79 d.C., erano ancora in corso lavori di ristrutturazione, come testimonia la presenza di intonaco non dipinto sulle pareti di vari ambienti. In due di essi la decorazione parietale, dal caratteristico colore rosso che ha dato il nome alla casa, era invece già completata.

La Casa delle Pareti Rosse fu scoperta e scavata tra il 1832 e il 1882. Il recente restauro operato nell’ambito del grande Progetto Pompei ha restituito la brillantezza originaria a questi affreschi. Nell’atrio è collocato il larario, una piccola edicola destinata al culto domestico, dove furono ritrovate sei statuette di bronzo delle divinità protettrici della casa.

Potrebbe anche interessarti