Albanova, tragedia in mattinata: uomo si suicida sui binari della Napoli-Roma


PUBBLICITA' ELETTORALE

napoli-cancelloA metà della mattinata di domenica 12 gennaio una vera e propria tragedia si è consumata nel casertano. Un suicidio si è verificato nei pressi di Albanova. Secondo quanto riportato da Edizione Caserta, un uomo è stato investito mortalmente da un convoglio mentre si trovava sui binari.

Nella giornata di ieri, subito dopo l’episodio, la linea ferroviaria Roma-Napoli, via Formia, è piombata nel caos. Dalle 10.55 è stata sospesa la circolazione tra Aversa e Villa Literno, per permettere alle autorità giudiziarie di effettuare tutti gli accertamenti del caso. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia ferroviaria, i carabinieri e l’ambulanza del 118.

La vittima è un uomo, di cui non sono ancora note le generalità. Sappiamo che si trovava sui binari quando il convoglio è passato, in prossimità del ponte della ferrovia in via del Giglio a San Cipriano d’Aversa. Al momento non si può escludere nessuna ipotesi. Potrebbe essersi trattato di un incidente, o più probabilmente di un gesto estremo.

Le indagini hanno in seguito permesso di identificare la vittima: si tratta di un uomo di 39 anni proveniente dal basso Lazio. L’ipotesi del suicidio è avvalorata dai testimoni che si trovavano ad Albanova. Gli agenti ne hanno ascoltati diversi, e sembra che alcuni abbiano visto l’uomo camminare sui binari poco prima della tragedia.

 

Potrebbe anche interessarti