Video. San Felice a Cancello. Scoperto lago di rifiuti tossici, dentro spazzatura e amianto

Una scoperta terrificante quella avvenuta ieri nel Casertano, nel comune di San Felice a Cancello. Un lago di lavatrici, frigoriferi, carcasse d’auto e rifiuti di ogni genere all’interno di una cava dismessa da anni, la cosiddetta “Cava Giglio”.

Il lago di rifiuti si trova a dieci metri più in basso rispetto alla superficie della cava, ed ha quattro metri di profondità. L’operazione è stata ordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, che ha iniziato ad indagare, delegando la Polizia Metropolitana di Napoli.

Come riporta ilmessaggero, una troupe di reporter è stata aggredita. A San Felice si erano recati per documentare le operazioni di vigili del fuoco e polizia Metropolitana. Qui sono stati avvicinati da alcune persone presenti all’ingresso della rimessa e sono stati spintonati e presi a pugni. I due sono stati portati in ospedale a Maddaloni per essere medicati.

Potrebbe anche interessarti