Nasce la pista ciclabile più lunga d’Italia: la ciclovia che collega Nord e Sud

Nascerà la ciclovia turistica adriatica che collegherà 5 regioni: da Nord a Sud. Accordo di Collaborazione tra la Regione Marche (capofila) e le Regioni del Veneto, Emilia-Romagna, Abruzzo, Molise, Puglia per la progettazione e la realizzazione della Ciclovia che avrà come obiettivo sia lo sviluppo della mobilità ciclistica sia la realizzazione di un sistema nazionale di ciclovie turistiche. La notizia fu data lo scorso novembre dall’assessore al Turismo della Regione Abruzzo Mauro Febbo.

La ciclovia Adriatica Venezia-Lecce è un progetto molto ambizioso che permetterà di scoprire le bellezze naturali delle nostre regioni. Inoltre permetterà di spostarsi in bici lungo la costa adriatica per 1100 km.

Sarà la pista ciclabile più lunga d’Italia e costeggerà proprio quella parte di riviera italiana ricca di spiagge dedicate al turismo balneare, attraversando ben cinque Regioni: Puglia, Molise, Abruzzo, Marche, Emilia-Romagna, per poi inoltrarsi, nel Veneto, nelle lagune costiere, fino a raggiungere Venezia.

Gli appassionati della bicicletta potranno godersi una vacanza ecologica, riscoprendo una buona parte dell’Italia sulle due ruote, passando dalle grandi città ai piccoli borghetti.

Potrebbe anche interessarti